Skip to main content

SIOF | Società Italiana di Odontoiatria Forense

XXV Congresso Nazionale SIOF

Con una accelerazione un tempo inconcepibile, le nuove tecnologie (intelligenza artificiale, telemedicina, chat-bot) stanno prendendo sempre più spazio nella nostra vita personale e professionale.

Tali strumenti, frutti prodigiosi dell’ingegno umano, consentono tramite procedure miratamente semplificate di raggiungere più agevolmente obiettivi un tempo appannaggio di pochi.

Per questo motivo, se correttamente applicati, devono essere considerati un innegabile progresso dei nostri giorni, divenendo strumenti d’uso comune in medicina ed odontoiatria.

Contemporaneamente, tuttavia, come al tempo degli albori della rivoluzione industriale si ha la percezione che in alcuni casi la macchina possa sostituirsi all’uomo e questo crea l’innegabile necessità di ridefinire i limiti dei profili di responsabilità quando l’ambito applicativo è quello della salute e della libera scelta del paziente.

Per questo motivo la Società Italiana di Odontoiatra Forense ha voluto incentrare il Congresso Nazionale, quest’anno il XXV, sulle criticità e sui profili di responsabilità nell’uso delle tecnologie del futuro.

Il congresso, intitolato “L’odontoiatra forense tra attualità e futuro”, si svolgerà nelle giornate del 3 e 4 novembre a Siena e come lo scorso anno sarà organizzato sia in presenza che in modalità telematica. Nella giornata del sabato verrà analizzato l’uso dell’intelligenza artificiale in medicina ed odontoiatria sotto il profilo clinico, giuridico ed assicurativo e come l’introduzione delle nuove tecnologie possa condurre ad un cambiamento del rapporto fra medico e paziente, con le conseguenti inevitabili ricadute nell’ambito dell’etica.

Una parte del congresso verrà dedicata alla sempre maggior incidenza di atteggiamenti aggressivi, connotati a volte addirittura da violenza, nei confronti degli operatori sanitari ed a quelle che possono essere le strategie di prevenzione e difesa di tali situazioni di criticità.

Il venerdì pomeriggio sarà interamente dedicato a tematiche legate al mondo Inail ed in particolare verranno analizzate le possibilità di riabilitazioni future e degli interventi di urgenza alla luce delle nuove tecnologie.

Sarà infine presentato il nuovo nomenclatore per l’odontoiatra, frutto della collaborazione fra Inail e Siof.

Siamo certi che sia le tematiche che l’altissimo valore dei relatori renderanno questo congresso in grado di offrire molteplici spunti di riflessione ed un supporto concreto sia a chi si dedica all’odontoiatria forense che al clinico.

Vi aspettiamo quindi numerosi a Siena, per accogliervi in casa Siof.

Gabriella Ceretti - Presidente Nazionale SIOF

Saresti disponibile ad offrire un contributo con un tuo articolo da pubblicare sul sito? Compila il modulo, sarai ricontattato dalla SIOF.

date_time
id

Hai un quesito da porre? Compila un modulo, ti risponderà un esperto della SIOF.

date_time
id

Ultimi articoli

13 Giugno 2024
di Michele Lucca , avvocato e socio SIOF Nel tardo pomeriggio di venerdì 31 maggio 2024 sono ter...
10 Giugno 2024
di Enrico Ciccarelli (medico legale, consigliere Siof) e Dario Betti (odontoiatra forense, segret...
15 Maggio 2024
Gabriella Ceretti, presidente nazionale della SIOF (Società Italiana di Odontoiatria Forense), ha...